singer196_Michael CiagloGetty Images_covidvaccine Michael Ciaglo/Getty Images

Perché il vaccino dovrebbe essere obbligatorio

MELBOURNE – Nel momento in cui scrivo mi trovo a Victoria, lo stato australiano che nel 1970 è divenuto la prima giurisdizione al mondo a rendere obbligatorio l’uso della cintura di sicurezza in automobile. All’epoca la legge venne accusata di ledere la libertà personale, ma gli abitanti di Victoria l’accettarono perché contribuiva a salvare vite umane. Oggi in gran parte del mondo vige una legislazione simile e, personalmente, non riesco a ricordare l’ultima volta che ho sentito qualcuno rivendicare la libertà di guidare senza la cintura allacciata.

Adesso, invece, sentiamo persone reclamare la libertà di non vaccinarsi contro il virus che ha causato la Covid-19. Brady Ellison, atleta della squadra olimpica statunitense di tiro con l’arco, sostiene che la sua decisione di non vaccinarsi è stata “una scelta personale al 100%”, insistendo che “chiunque affermi il contrario sta annullando le libertà personali”.

La stranezza, in tutto ciò, è che le leggi che ci impongono di indossare le cinture di sicurezza violano per davvero la libertà, mentre quelle che richiedono alle persone di vaccinarsi se intendono frequentare luoghi in cui potrebbero infettare altre persone limitano un tipo di libertà allo scopo di proteggere quella altrui di svolgere le proprie attività in sicurezza.

To continue reading, register now.

As a registered user, you can enjoy more PS content every month – for free.

Register

or

Subscribe now for unlimited access to everything PS has to offer.

https://prosyn.org/kJWz0m6it